Sportello I.M.U.

Servizio attivo

Servizio per calcolare e scaricare F24 precompilato con importo I.M.U. - Imposta Municipale Unica.


A chi è rivolto

Il servizio “Sportello IMU” è rivolto alle persone fisiche (cittadini) tenuti a corrispondere l'Imposta Municipale Unica:

  • il proprietario di immobili, inclusi terreni e aree edificabili;
  • il genitore affidatario di uno o più figli, per la casa familiare assegnata con provvedimento del giudice;
  • il coniuge superstite, per la quota di immobile che era di proprietà del coniuge deceduto;
  • l'amministratore di condominio, per le parti comuni dell'edificio accatastate in via autonoma come bene comune censibile;
  • il concessionario, in caso di concessione di aree demaniali;
  • il locatario, in caso di locazione finanziaria.

L'imposta non è dovuta qualora l'immobile sia adibito ad abitazione principale.

Descrizione

Il servizio “Sportello IMU” permette a chi ne ha interesse di ottenere l'F24 precompilato con l'importo e dati risultanti dalle titolarità in possesso dell'ente.

Con l'F24, il cittadino può procedere al pagamento dell'imposta, così da risultare in regola con gli obblighi tributati.

A fronte del mancato pagamento, il cittadino può incorrere in una sanzione amministrativa, come previsto dall'art. 14 d.lgs. n. 504/1992.

L'IMU - Imposta Municipale Unica - è un tributo locale dovuto dal soggetto detentore di un diritto reale su un immobile.

L'imposta non è da corrispondere per ogni immobile, ma solo per quelli che non costituiscono l'abitazione principale.

Come fare

Per ottenere l'F24 da pagare, il contribuente deve:

- accedere al “servizio online”;

- selezionare l'anno di competenza;

- verificare le sue titolarità;

- scegliere il tipo di stampa desiderata (unica soluzione, acconto, saldo, saldo con conguaglio, in bianco);

- procedere con la “stampa F24”.

Qualora il contribuente riscontrasse anomalie o difformità nelle sue titolarità, sono indicati i contatti dell'ufficio competente per dichiarare quanto rilevato e chiedere la modifica delle titolarità all'ente.

Cosa serve

La presentazione della dichiarazione IMU è obbligatoria solo per specifiche fattispecie delle quali è necessario portare a conoscenza l’ufficio tributi comunale, ai fini di consentire un corretto calcolo dell’imposta dovuta.

Cosa si ottiene

Il servizio permette al cittadino di ottenere la stampa del modello F24, così da poter poi eseguire il pagamento del tributo secondo le modalità consentite dalla normativa.

È il cittadino stesso, in fase di erogazione del servizio, a scegliere il tipo di modello desiderato:

  • unica soluzione;
  • acconto;
  • saldo;
  • saldo con conguaglio;
  • in bianco.

Tempi e scadenze

Il modello precompilato viene immediatamente prodotto e può essere subito scaricato o stampato dal cittadino.

Quanto costa

La produzione del modello precompilato non prevede costi in carico al contribuente.

L'importo da corrispondere è calcolato sulla base della dichiarazione IMU presentata.

 

Accedi al servizio

Accedere al servizio online o prenotare un appuntamento con l'ufficio competente.

Per accedere al servizio online è richiesto l’accesso tramite identità digitale

Prenota un appuntamento e presentati presso gli uffici.

Condizioni di servizio

L’accesso al servizio online costituisce accettazione dei termini e delle condizioni di utilizzo del servizio.

Per la corretta compilazione della domanda e l’effettivo accesso al servizio online, il cittadino è tenuto a comunicare all’Ente:

  • i suoi dati personali. A titolo esemplificativo e non esaustivo: nome, cognome, codice fiscale, data di nascita, email, numero di telefono...);
  • i dati necessari per l’erogazione del servizio, quali i dati relativi alle titolarità.

Nella compilazione della domanda, il cittadino è tenuto a riportare esclusivamente informazioni corrispondenti al vero.

Il cittadino ha la facoltà di scaricare e utilizzare liberamente eventuali documenti allegati alla scheda del servizio.

Per accedere al servizio online, il cittadino è tenuto a autenticarsi tramite SPID o CIE.

A tal proposito, il cittadino:

  • è responsabile del mantenimento della sicurezza del proprio account;
  • è responsabile di tutte le attività che si verificano dal suo account;
  • è tenuto a informare immediatamente l’Ente di eventuali usi non autorizzati del proprio account nonché di ogni altra violazione della sicurezza.

L’Ente:

  • non è responsabile delle perdite o dei danni derivanti dal mancato rispetto degli obblighi di sicurezza in capo al cittadino; 
  • non è responsabile di eventuali danni causati dall’accesso al servizio;
  • non è responsabile di eventuali danni causati dall’impossibilità del cittadino ad accedere al servizio.

Contatti

Uffici Finanziari e Tributi-Ragioneria

Via Fontana, 33 - 83049 Monteverde AV

0827/86043

ragioneria@comune.monteverde.av.it

tributi.monteverde@asmepec.it

ragioneria.monteverde@asmepec.it

Ultimo aggiornamento: 19-06-2024

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà? 1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 150 caratteri